Skip to main content

Open Day della Fondazione Luigi Tronci

OPEN DAY DELLA FONDAZIONE LUIGI TRONCI

22 GIUGNO 2024

Open Day della Fondazione Luigi Tronci

Sabato 22 giugno dalle 09.30 alle 23.30

Un evento per presentare a tutta la cittadinanza e non solo, tutte le nuove attività e i progetti della Fondazione Luigi Tronci.

Il 22 giugno sarà una giornata di festa dedicata alla musica in cui tutti saranno i benvenuti.

Ci saranno concerti, conferenze, visite guidate interattive alla collezione di strumenti musicali, il bazar degli artigiani della musica e iniziative per i più piccoli con playground musicale per tutta la giornata.

Tutte le attività si svolgeranno all’interno della sala e nel giardino del chiostro sotto la grande magnolia.

Questo il programma:

9.30 – Saluti di LUIGI TRONCI e del Direttore artistico GENNARO SCARPATO

10.00 – “I Tronci: l’arte organaria e la cultura musicale dell’Ottocento. L’incontro con Puccini, Verdi e Mascagni”a cura di FRANCESCA RAFANELLI

La presentazione avrà come oggetto la storia della famiglia pistoiese di organari Tronci, che dal Settecento iniziò la costruzione di organi e, dall’Ottocento, anche la realizzazione di campane e strumenti a percussione. Tra i più famosi committenti si ricordano Pietro Mascagni, Giacomo Puccini e Giuseppe Verdi. Francesca Rafanelli racconterá aspetti inediti sulla storia familiare e sull’attività produttiva ricavati dallo studio di documenti conservati in Archivio Ricordi di Milano e Archivio di Stato di Pistoia. In particolare il rapporto confidenziale e di amicizia che si era creato tra Filippo Tronci III e i maggiori compositori dell’Ottocento.

11.00 – RISVEGLIO SONORO

Un’immersione sonora per rilassarsi attraverso i suoni ancestrali degli strumenti a percussione che fanno parte della collezione della Fondazione Luigi Tronci. L’energia vibrazionale che scaturisce da gong, campane tibetane, campane a lastra, burma bell creerà un’atmosfera da sogno che porterà i partecipanti a vivere un’esperienza unica e benefica per mente e corpo.

(si consiglia di portare un tappetino)

15.00/16.00/17.00 – VISITA GUIDATA INTERATTIVA “Il Giro del mondo in 80 strumenti”

Una visita guidata interattiva in cui il musicista presenterà ai visitatori la collezione della Fondazione Luigi Tronci attraverso un viaggio sonoro nel mondo dall’Europa, all’Africa, all’Asia, all’Australia al Sud America per raccontare la storia degli strumenti, delle popolazioni che li suonano, le loro tradizioni e costumi.

Visita adatta a tutti

18.00 – DRUM CIRCLE

Un cerchio sonoro in cui tutti possono suonare, guidati da un musicista, per la creazione di ritmi con gli strumenti a percussione della collezione Luigi Tronci.

Attività aperta a tutti anche senza strumento musicale

20.00 – AQUATICUS concerto ad immersione

Una performance musicale di produzione di Percussion Experience dedicata ad uno dei quattro elementi dell’universo: l’acqua. I partecipanti vengono trasportati in un viaggio sensoriale unico, dove gli strumenti musicali diventano canalizzatori delle meraviglie dell’acqua. E’ un concerto da ascoltare ad occhi chiusi per immergersi in un mondo acquatico e connettersi sia mentalmente che fisicamente con la natura. Durante la performance i partecipanti saranno letteralmente immersi nelle sonorità create dagli strumenti. Saranno avvolti dalle note che si fondono armonicamente con il suono della pioggia, con lo scorrere di un ruscello o il frangersi delle onde del mare. Non solo uno spettacolo, ma un’esperienza coinvolgente, dove i musicisti non soltanto suonano, ma diventano guide di questo viaggio sensoriale.

21.30 – PERCUSSION EXPERIENCE ORCHESTRA concerto

La Percussion Experience Orchestra è un’orchestra composta dai musicisti e artigiani/costruttori di strumenti musicali “Amici della Fondazione Luigi Tronci”. Il concerto trasporterà i partecipanti in un viaggio tra le sonorità del mondo. Si alterneranno momenti di improvvisazione in cui ogni musicista contribuirà con il proprio strumento a creare la melodia dell’intera orchestra, a brani musicali noti da tutto il mondo. Sarà un viaggio nelle terre africane in cui le tribù in cerchio svolgono cerimonie sociali suonando djembé, si volerà fino in India per scoprire il linguaggio ritmico del Konnakkol, ci sentiremo immersi tra i suoni della foresta Amazzonica, si tornerà in Italia con le tipiche ballate della Pizzica. La performance prevede l’utilizzo di strumenti primitivi come tronchi e rocce, strumenti provenienti dall’Africa, dall’America Latina, strumenti classici, campane tibetane, giapponesi, gong e tam tam e utilizza diversi strumenti realizzati da Luigi Tronci utilizzando materiali di riciclo e oggetti di uso comune.

22.30 – JAM SESSION e DJ SET

Una jam session aperta a tutti i musicisti con qualsiasi strumento musicale e a seguire dj set con selection di world music.

Per tutta la giornata:

IL BAZAR DEGLI ARTIGIANI

Uno spazio allestito sotto il porticato del chiostro in cui gli artigiani di Percussion Experience presentano gli strumenti musicali realizzati artigianalmente

PLAYGROUND MUSICALE tappeti sonori, il villaggio africano, il pozzo dei suoni

Nel giardino del chiostro un allestimento ludico in cui tutti, dai più piccoli ai più grandi, possono camminare a piedi scalzi sui tappeti sonori o entrare in un vero e proprio villaggio africano.

Tutte le attività saranno ad ingresso libero e non è necessaria la prenotazione.

Un ringraziamento partciolare va a B-Beng srl per gli allestimenti e a Papyrus Communication per la promozione cartacea.